La mia gelosia è eccessiva?

La mia gelosia è eccessiva?

La gelosia è frequente nelle coppie e una gelosia sana può persino contribuire a tenere vicini i partner e a non dare per scontato il rapporto. Quando invece la gelosia è patologica diventa un sottofondo costante nella vita della coppia minandone la stabilità. Infatti, mentre la gelosia sana tende a svanire spontamente in assenza di prove reali di infedeltà, la gelosia ossessiva è alimentata dai tentativi stessi messi in atto dai partner per stopparla. Ma vediamo alcune caratteristiche della gelosia patologica (o ossessiva):

Qualunque cosa dirai potrà essere usata contro di te

Accade che qualunque circostanza possa attivare preoccupazioni nel partner geloso, questi diventa una sorta di detective alla ricerca costante di prove che diano ragione alla sua sfiducia cronica. Il partner geloso è costantemente in ansia e tende ad interpretare ogni esitazione, sguardo, rassicurazione del “partner sospettato” come una prova che qualcosa non va, che un tradimento è in atto.

“Quando mi ha detto che esce con i suoi amici era troppo serio e se sta mentendo?” oppure “quando mi ha detto che esce con i suoi amici ha sorriso, non c’era alcun motivo per sorridere, e se sta mentendo?”.

I costanti controlli messi in atto dal partner geloso sembrano a questi l’unico modo per placare la sua ansia ma non fanno che alimentare le sue preoccupazioni rendendole più forti. I controlli possono riguardare potenzialmente tutto, dai vestiti indossati dal partner, alle sue espressioni, al telefono, al profilo facebook, alla direzione del suo sguardo, al tono delle sue parole. Il partner sospettato si sente costantemente sotto una lente di ingrandimento, sottoposto ad interrogatori nei quali non riesce in alcun modo a coinvincere l’altro circa la propria innocenza.

Mi hai tradito quando ancora non mi conoscevi

Spesso la persona gelosa in maniera patologica si ritrova a controllare anche il passato del partner. Il geloso/a insiste in lunghi interrogatori al partner sulle relazioni passate, anche in questo caso le reazioni del partner verranno usate come prove della sua malafede. “Si arrabbia perchè tiene più alla sua ex che a me” “Non ha voglia di parlarne perchè non vuole svelare che tiene ancora alla sua ex”

Evita qualunque contatto

La persona gelosa può richiedere al partner sospettato l’evitamento di tutta una serie di situazioni che attivano le sue preoccupazioni. La coppia può così trovarsi coinvolta in tutta una serie di evitamenti, dall’andare in una festa, al vedere film, all’andare in posti affollati, al ricevere a casa un operaio che deve fare dei lavori. Queste e altre situazioni potrebbero attivare ansie legate alla gelosia patologia e quindi portare la persona che ne soffre a tentativi (a o richieste al partner) di evitamento.

La mente gelosa, amica o nemica?

A volte la persona che ha una gelosia patologica dà ragione alle proprie preoccupazioni e anzi si arrabbia con chi non dà ad esse abbastanza peso. Altre volte si rende invece conto di come queste preoccupazioni stiano avendo un effetto nocivo sulla sua salute e su quella della coppia. Così di volta in volta la parte gelosa della mente può essere considerata un’alleata o un problema! La paura più grande Ciò che il partner geloso non può sopportare in genere non è di per sè l’essere tradito. Ma la possibilità di essere tradito a sua insaputa. Questa possibilità non gli dà pace. La persona gelosa, paradossalmente pensa che se trovasse i segni di un tradimento si sentirebbe meglio, potrebbe finalmente far cessare l’ansia che la affligge.

Perchè soffro di gelosia patologica?

Le cause di una problematica psicologica possono essere legate a fattori complessi che comprendono sia componenti genetiche che ambientali. Certamente l’essere vissuti in contesti nei quali si è fatta esperienza di un rapporto instabile (ad es. tra i propri genitori) può alimentare un atteggiamento ansioso nei confronti della relazione attuale.

Quale trattamento per la gelosia patologica?

La psicoterapia cognitivo – comportamentale e la schema therapy possono rivelarsi d’aiuto per il trattamento della gelosia patologica. Può essere inoltre utile alternare sedute individuali con il partner geloso con incontri di coppia. Se non si coinvolge nel trattamento il partner sospettato è infatti possibile che questi non regga alle richieste, ai sospetti e alle pressioni del partner geloso, disinvestendo dalla coppia.

fonte: http://www.psicologo.torino.it/index.php/la-mia-gelosia-e-eccessiva-1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...