PERCHÈ ABBRACCIARE I PROPRI ERRORI?

Nella nostra società c’è l’idea che il successo è l’opposto del fallimento. Ma non è vero. Seguimi con attenzione perché ti spiegherò una cosa fondamentale

Non mi importa cosa hai raggiunto fino ad ora, non importa in quale scuola sei stato e non mi importa se la tua vita è stata facile o hai dovuto affrontare delle difficolà: mi importa cosa scegli di fare ORA, mi importa cosa decidi di fare in questo momento.

Ogni giorno hai dei problemi da affrontare, nuove sfide e nuove difficoltà ma sappi una cosa, se sei tu che le stai vivendo significa che: puoi superarle perché ognuno ha davanti a se l’ostacolo che può saltare.

Non un ostacolo più grande o un ostacolo “ingiusto”, ognuno vive ciò che più gli serve per la sua evoluzione. Ogni difficoltà nasconde un’opportunità. Davanti ad un “problema” chiediti “Cosa posso imparare da questo evento”?

Ogni crisi nasconde un’opportunità. Indipendentemente da cosa ti capita, come scegli di reagire è una tua scelta. Puoi piangere o ridere. Puoi maledire o benedire. Puoi farti fermare o continuare e persistere.

Ecco qui: per raggiungere il successo in qualsiasi attività dovrai fallire, sbagliare e cadere tantissime volte ma se continui a perseverare alla fine ce la fai. Non esistono fallimenti ma solo risultati.

Voglio raccontarti una mia esperienza: qualche mese fa sono andato a sciare per la prima volta, e la pista dei principianti era delimitata da una rete. Vuoi sapere quante volte l’ho colpita? Un migliaio, e quindi? Non so tu ma io non sono nato imparato, per crescere devo provare, sbagliare e correggere.

Anche se la società in cui viviamo tende ad alimentare la paura di sbagliare (“Non colorare fuori dai bordi” ti suona familiare?), se vuoi raggiungere i risultati che meriti abbraccia i tuoi “fallimenti” perché ti stanno insegnando che devi fare qualcosa di diverso.

E dopo qualche centinaio di cadute finalmente ho imparato a fare qualche discesa sulla neve. Se mi fossi arreso non avrei imparato. Abbraccia i tuoi errori, ti stanno indicando la via per il tuo futuro successo.

Proprio come me, cadrai ma se continui probabilmente non raggiungerai il tuo obiettivo al secondo tentativo ma alla fine lo raggiungerai. E se non lo raggiungi ricordati che “La vita è un viaggio dove non è importante dove stai andando ma chi stai diventando” (Robin Sharma).

È fondamentale il fatto che stai crescendo. Non competere con altri, non cercare di essere il migliore. Cerca di essere migliore di te stesso. Sii tu il tuo parametro. Diventa migliore di te stesso di un anno fa, migliore del te stesso di un mese fa. Diventa la miglior versione di te stesso. E se nel tragitto cado? Chissenefrega!

Permetti ad un esame sbagliato di farti fermare? Permetti ad un tuo familiare di dirti cosa puoi raggiungere o cosa no? Permetti ad un appuntamento mancato di farti fermare? La prossima volta che cadi ripeti dentro di te: “Si, sto Imparando”.

fonte: http://rolandociofi.blogspot.it/2015/07/perche-abbracciare-i-tuoi-errori.html
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...