Stress e impotenza maschile

impotenza

In tante coppie aleggia il fantasma dell’impotenza, rendendo difficile il rapporto sessuale, fino al suo tacito evitamento, per non sottoporsi a reciproche umiliazioni e frustrazioni. Per una coppia consolidata, nella frenesia della vita quotidiana spesso il sesso diventa l’ultimo dei problemi, ma spesso sono proprio quella frenesia e lo stress che ne deriva a danneggiare la vita sessuale.

 

 

Viene comunemente definito impotenza, quel fenomeno che in medicina prende il nome di disfunzione erettile, ossia l’incapacità di avere un’erezione e/o di mantenerla il tempo necessario per portare a termine un rapporto sessuale che sia soddisfacente per entrambi i membri della coppia.  Uno o più occasionali episodi d’impotenza, non devono destare preoccupazione: il problema si verifica realmente quando si manifesta costantemente.Le cause

Diversi sono i motivi per cui questo fenomeno può verificarsi, sia di natura fisica che psicologica. Il processo di erezione coinvolge infatti moltissimi apparati dell’organismo umano: dal cervello e le terminazioni nervose, al sistema ormonale, dall’apparato cardiocircolatorio ai muscoli. Patologie come aterosclerosi, problemi cardiaci, ipertensione, diabete, ipercolesterolemia, obesità, tabagismo e alcolismo,  problemi alla prostata e ormonali, possono causare disfunzione erettile. Anche l’età e l’uso di alcuni farmaci (ad esempio gli antidepressivi) possono contribuire al problema.

Anche gli aspetti psicologici dell’erezione riguardano molteplici dinamiche, come la percezione di sè stessi, delle proprie capacità e virilità, la struttura di personalità, le relazioni oggettuali, la propria storia, le proprie capacità relazionali, il rapporto di coppia, le vicende della vita quotidiana. Patologie psichiatriche come depressione e ansia, possono essere ancora potenziali fattori causali.

Spesso gli aspetti organici e psicologici si combinano, per cui un piccolo problema fisico rende più difficile l’erezione, da qui nasce la paura di fallire che contribuisce a peggiorare le cose.

 Lo stress e l’impotenza

Tra i fattori psicologici che possono determinare difficoltà di erezione, lo stress è una delle principali. Ritmi lavorativi troppo serrati, conflitti con se stessi o con il partner possono essere fonte di stress cronico. Questi fenomeni possono creare squilibri sia a livello ormonale che nell’equilibrio intrapsichico ed interpersonale.

In questi casi è importante comunicare al proprio partner quello che si sta vivendo e non rimandare il problema a “momenti migliori”. Parlare insieme delle preoccupazioni e delle difficoltà ci aiuta a sentirci meno soli e aiuta la propria partner a non sentirsi frustrata o poco desiderata. Ridurre i ritmi di lavoro e dedicare del tempo ai preliminari può creare un’atmosfera più rilassata che potrebbe aiutare a ridurre il problema.

Gli Americani, che non mancano certo di praticità, propongono alcuni rimedi casalinghi per l’Impotenza da stress, a cui potete dare un’occhiata a questo link.

Come affrontare l’impotenza

Il primo passaggio da fare quando ci si accorge del problema, è sicuramente consultare un medico per verificare se sono in corso patologie che possono determinarlo. Mi rendo conto che non è facile parlare al proprio dottore di questa difficoltà, ma è necessario farlo per preservare la propria autostima e vita di coppia, anche considerando che sono davvero in tanti a soffrirne.

Una volta accertatisi che non ci sono motivi organici gravi alla base del problema, tanti sono i modi per provare ad affrontare il problema.

Per fare fronte, invece, alle possibili cause psicologiche, è necessario innanzitutto individuare il problema. Importante è chiarire se il fenomeno si verifica per una difficoltà personale, un momento di preoccupazione o una dinamica che coinvolge la coppia. Può essere d’aiuto in questi casi rivolgersi ad uno psicologo.

fonte: http://www.psicozoo.it/2012/11/03/stress-e-impotenza-maschile/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...